Espugnata Pavia: HR SOLUTIONS corsara in trasferta dopo un anno e mezzo!

7^giornata di andata Here You Can Pavia-HR SOLUTIONS USSGB Abbiategrasso 56-76 (12-16; 13-21; 18-13; 13- 26)

Here You Can Pavia: Costa P. 10; Costa F. 9; Jimenez 5; Vai 6; Visigalli 6; De Leon 11; Rochlitzer 7; Antonini 2; Botteri; Morosini; All.re Rai

HR SOLUTIONS USSGB Abbiategrasso: Sacchi 7; Marcone 15; Facchi G. 2; Comelli; Invernizzi B. 21; Orlandi 16; Lonati; Mangiarotti 3; Muzio 2; Invernizzi G. 10; All.re: Gerosa E. Vice: Morone D.

di Andrea Rizzonelli

Vincere è difficile, ma confermarsi, se possibile, lo è ancora di più. Ancora fresca dell’impresa contro la Leoniana di sette giorni fa, l’Ussgb non sbaglia la prova di maturità sul campo della Here You Can, rifilando un ventello a domicilio ad una squadra in grande fiducia e prendendosi oltretutto una gustosa rivincita della pesante sconfitta subita alla “Scarioni” nella gara d’andata della stagione scorsa. Prestazione maiuscola dei ragazzi di coach Gerosa, sempre in controllo della sfida, con punte anche di 16-17 lunghezze di margine, alle quali Pavia ha sempre provato a rispondere, trovando però di fronte una squadra che, di settimana in settimana, mostra evidenti progressi di gioco e di coesione del gruppo. Tra i singoli da sottolineare, e non è più una notizia, la prestazione di Bruno Invernizzi (21 punti con 4/7 da 2 e 4/6 da 3, di cui le 4 triple consecutive dopo i due errori iniziali, 11 rimbalzi, 5 assist, 2 recuperi, 5 falli subiti e 30 di valutazione) mvp del match e autore delle giocate decisive nel finale. Nel reparto lunghi altra partita di grande sostanza per Gio Invernizzi (doppia doppia sfiorata con 10 punti e 9 rimbalzi, di cui 5 offensivi) e Mangiarotti, mentre tra gli esterni ottima partita per tutti gli effettivi, con solide prove da parte di Marcone (15 punti, 4 rimbalzi, 5 assist, 2 recuperi, 4 falli subiti) e Orlandi (16 punti, 5 recuperi, 5 falli subiti).

La partita inizia con ritmi molto blandi ed è l’Ussgb a concretizzare maggiormente, seppur con alcuni rimpianti per qualche conclusione sbagliata di troppo; Orlandi apre con una tripla, poi si mettono all’opera i fratelli Invernizzi e col prezioso contributo di un piazzato di Mangiarotti e di un lay up di Marcone, l’Ussgb è avanti alla prima sirena 12-16. In avvio di seconda frazione arriva il primo allungo abbiatense, con Bruno Invernizzi sugli scudi in veste di realizzatore e di assist man per il fratello Giovanni (15-27 al 14′); l’unica pecca per gli abbiatensi è la percentuale ai liberi (1/5), ma coi canestri di Marcone e una tripla di Sacchi l’Ussgb vola a +17 sul 16-33 al 17′. Pavia tenta la replica con un parziale di 7-0 (23-33), ma il finale di quarto è ancora tutto a tinte biancoblu grazie ai liberi di Facchi e a un canestro di Muzio, sempre su assist di Facchi, per il 25-37 con cui le squadre vanno negli spogliatoi.

Dopo un inizio di ripresa soft (28-37), ecco il secondo allungo importante dell’Ussgb, propiziato dai canestri di Marcone e Orlandi e proseguito dalle realizzazioni di Bruno Invernizzi per il +16 sul 30-46. Pavia esce rinfrancata dal time out e ancora una volta tenta di rifarsi sotto; 8-0 secco di parziale, che diventa 11-1 di lì a poco e partita di nuovo in equilibrio sul 41-47 al 27’. L’Ussgb muove il suo tabellino solo grazie ai liberi e al 30′ sono ancora 7 le lunghezze di margine sul 43-50. Pavia non molla di un centimetro e con un gioco da tre punti è ancora a -6 (46-52); una ritrovata precisione ai liberi (3/3) ci ridà ossigeno e ci permette di tornare a +9 (46-55), che diventerà +12 (48-60) con un gioco da 3 punti di Marcone e un canestro molto difficile di Orlandi. Ancora un sussulto della Here You Can per il 55-60 al 36′, ma da questo momento salirà in cattedra Bruno Invernizzi e per Pavia sarà notte fonda. Marcone è bravissimo ad innescarlo con due assist da manuale, ma la freddezza con cui il numero 9 abbiatense realizza le due conclusioni da tre punti, che indirizzano la partita, è da grande giocatore (56-68 al 38′). Per lui non solo punti, ma anche recuperi e rimbalzi, in un finale dominato dall’Ussgb, che con i canestri di Marcone (per lui 7 punti e 2 assist nel periodo), Orlandi (ultimo quarto da 10 punti con 4/4 ai liberi) e Gio Invernizzi realizza un devastante parziale di 1-16 negli ultimi 4′, per il definitivo +20 (56-76).

Al suono della sirena finale, visibile la soddisfazione della presidentessa Samuela Barbaro, sempre più orgogliosa dei suoi ragazzi. Queste le sue parole: “Voglio che i ragazzi sappiano che li ho ammirati, li ho ammirati veramente, perché si sono saputi riscattare durante la partita e quando Pavia si è rifatta sotto, hanno sempre giocato a testa alta, lottando fino alla fine. Complimenti davvero a tutti”.

Prossimo appuntamento: venerdì 23 novembre alla palestra “Scarioni” per il match contro il Basket Club Arlunese. Palla a due alle ore 21.15.