Serie D: la HR SOLUTIONS lotta con il cuore, ma il posto in finale se lo aggiudica Inzago!

Title Sponsor

Playoff – Semifinale – Gara 3 Forze Vive Inzago-HR SOLUTIONS Ussgb Abbiategrasso 76-68 (22-20; 17-14; 19-14; 18-20)

Forze Vive Inzago: Cristofoti 25; Morse 25; Stigliani 4; Nitti; Cagliani 2; Passerini 4; Passoni 2; Motta 2; Conca; Pirovano; Brusamolino 7; Ciancio 5; All.re Sacchi

HR SOLUTIONS Ussgb Abbiatgerasso: Sacchi 13; Marcone 17; Facchi G. ne; Invernizzi B.; Orlandi 8; Facchi M. 17; Lonati 2; Facchi A. 2; Mangiarotti 1; Muzio 4; Invernizzi G. 4; All.re Gerosa E. vice Morone D.

di Andrea Rizzonelli

La straordinaria stagione dell’Ussgb, targata Hr Solutions, si conclude ad Inzago. Purtroppo la truppa di coach Gerosa non è riuscita ad avere la meglio nella decisiva gara 3 sulla forte formazione inzaghese, trascinata alla vittoria, oltre che dalle capacità dei suoi giocatori, anche da una cornice di pubblico davvero invidiabile. L’Ussgb le ha provate davvero tutte per controbattere e portare a casa il referto rosa, ma quando la percentuale dall’arco recita 2/17 risulta difficile poter tenere il contatto e arrivare a giocarsela punto a punto nel finale. Nonostante questo, però, i ragazzi abbiatensi non hanno mai mollato, continuando a persistere nel tentativo di riaggancio, dimostrando che il percorso svolto in questa fantastica annata non è stato frutto del caso, ma costruito da lontano.

In avvio di gara i Leoni partono forte e dopo pochi minuti sono avanti di 6 lunghezze (4-10 al 4’) grazie ai canestri di Marcone, Orlandi, Gio Invernizzi e Muzio. La pronta risposta di Inzago non si fa attendere e sono Cristofori e Morse a ricucire il primo strappo (9-10). I vantaggi minimi dell’Ussgb proseguono ancora per qualche azione (9-12; 12-14; 13-16), fino a quando Morse decide di iniziare a carburare definitivamente in attacco per dare ad Inzago il primo vantaggio sul 19-16 all’8’. Una tripla di Ciancio spinge Inzago sul +4 (22-18) al 9’, due liberi di Sacchi fissano il punteggio sul 22-20 al primo mini intervallo. Quattro punti consecutivi di Stigliani portano i padroni di casa a +7 sul 29-22 al 13’, Sacchi e Mangiarotti trovano le giuste risposte (29-25), ma Inzago è sempre più fluida in attacco e con i cesti di Cristofori (tripla), Passerini e Morse arriva al vantaggio in doppia cifra sul 37-27 al 16’. Come anticipato, senza realizzazioni da tre punti l’Ussgb riesce comunque a mantenersi in partita e ad arrivare all’intervallo lungo “solo” a -5 (39-34), grazie ad un finale di quarto in crescendo e alle produzioni offensive di Sacchi, Orlandi e Marcone.

Alla ripresa Inzago realizza il parziale che, forse, decide la partita, in quanto con il 6-0 a firma Cristofori-Passerini si porta a +11 (45-34), con l’Ussgb che mai riuscirà a riportarsi pienamente a contatto e ad impensierire i padroni di casa, se non arrivando in un’occasione soltanto a -5. Sacchi, Lonati e Marcone provano a ribattere (47-40), ma l’ennesima giocata di qualità di Cristofori ci ricaccia a -10 (50-40 al 24’); nel seconda parte del periodo è Matteo Facchi a prendere con successo le maggiori iniziative nell’attacco Ussgb, ma all’ultima pausa sono ancora 10 i punti che separano le due squadre (58-48). Ad un Cristofori in serata stellare (62-50) è sempre Matteo Facchi a rispondere con altri 4 punti consecutivi (62-52); il canestro di Passoni dall’angolo consegna poi ad Inzago il +12 sul 64-52 al 33’, con il primo sussulto di serata dall’arco dell’Ussgb, a firma sempre Matteo Facchi, a ridurre a due possessi pieni il distacco sul -6 (65-59). Morse risponde dai 6.75 (68-59 al 36’), i canestri di Andrea Facchi e Marcone riportano lo svantaggio a quel -5 (68-63 al 37’) con cui si era chiuso il primo tempo e dal quale, dopo il parziale di avvio secondo tempo, non riusciremo più a scendere come disavanzo. Una serie di falli subiti da Cristofori, uniti al tecnico con espulsione per proteste verso gli arbitri per Sacchi, permettono ad Inzago di chiudere i discorsi dalla lunetta (74-63) e di poter festeggiare la seconda finale consecutiva in due anni.

Fonte: Fiore Photos

Siamo arrivati così al termine di questa meravigliosa annata, all’inizio della quale l’Ussgb era partita con il dichiarato obbiettivo di salvarsi, evitando la retrocessione diretta e cercando il miglior piazzamento possibile in ottica playout. Dopo un girone d’andata tutto sommato tranquillo, in linea con le aspettative, nel quale a spiccare sono state la vittoria casalinga con la Leoniana (all’epoca imbattuta dopo 5 giornate) e quella in trasferta in doppio supplementare a Vigevano contro la Pro, nel girone di ritorno i Leoni hanno completamente cambiato marcia. Una serie di risultati positivi incredibile (una sola sconfitta casalinga, vittorie pesanti contro CBC Corbetta e Cava Manara), che ci ha portato a vedere i playoff non più come un miraggio, ma come una meta raggiungibile. Una volta diventato realtà il sogno playoff, l’Ussgb ha giocato una post season formidabile, cogliendo scalpi eccellenti in trasferta e riempiendo come mai prima la “Scarioni” di tifo e di passione.

Un applauso quindi a questi ragazzi che coniugando, con mille sacrifici, sport e studio hanno tenuto alto il nome di Abbiategrasso e di tutto il Basket Team E. Battaglia in giro per la Lombardia.

Arrivederci a tutti alla stagione 2019-2020 e sempre FORZA LEONI!

I nostri sponsor