Ussgb Abbiategrasso: La Hr Solutions vince senza patemi la gara contro la Pallacanestro Milano 1958!

3^giornata di ritorno Hr Solutions Ussgb Abbiategrasso- Pallacanestro Milano 1958    74-52 (19-10; 13-9; 22-13; 20-10)

Hr Solutions Ussgb Abbiategrasso: Restelli 5, Facchi G. 4, Imperato 4, Sacchi 10, Facchi M. 18, Lonati 10, Pancrazi, Mangiarotti 1, Muzio 4, Facchi A. 18, All.re Gerosa E. vice Morone D.

Pallacanestro Milano 1958: Ghidotti, Ponticelli 4, Sagramoso C., Rebecchi 7, Mariotti, Soldati 11, Cirenei 4, Traversone, Donati 13, D’ambrosio 3, All.re Gargantini

di Andrea Rizzonelli

Il silenzio ed il raccoglimento alla palestra Scarioni per commemorare uno dei più grandi della palla a spicchi, per ricordare l’uomo e l’atleta Kobe Bryant.
Le leggende restano per sempre

Dopo una settimana di dolore, tristezza e incredulità per la prematura dipartita di Kobe Bryant, si torna in campo e l’Ussgb è chiamata alla sfida contro il fanalino di coda del campionato. La classica partita da non sottovalutare, in cui si ha tutto da perdere: se vinci hai fatto il tuo, se perdi butti al vento due punti sulla carta già in tasca.

Partono soft i leoncini (6-10 al 6’), ma la riscossa arriva subito e porta la firma di Matteo Facchi, Sacchi e Lonati. Il terzetto abbiatense inizia a macinare punti in attacco, mentre gli ospiti subiscono il colpo. La  prima spallata al match è il 13-0 di parziale che vale il 19-10 al 10′. Il secondo strappo avviene nella prima parte del secondo periodo con un altro break di 11-0 (24-0 il parziale complessivo in circa 10 minuti). Andrea Facchi è il protagonista di questo ulteriore allungo e proprio una sua tripla fa toccare all’Ussgb il +20 sul 30-10 al 16’. A questo punto coach Gerosa attinge a piene mani dalla sua panchina, ruotando tutti gli effettivi, mentre dal canto loro i milanesi sbagliano tutto (anche 0/4 dalla lunetta). È una bomba di Soldati a spezzare il digiuno, con Donati a tener vivo l’attacco ospite per il 32-19 con cui si va al riposo.

Si riprende e Matteo Facchi (mvp di serata) segna 5 punti consecutivi. Le speranze dei viaggianti sono affidate ancora a Donati (13 punti) e Soldati (11 punti), con una bomba di quest’ultimo a tenere la Pallacanestro Milano sul -12 (41-29) al 24’. Qui si decide la partita: il parziale di 13-3 in chiusura di quarto conclude, di fatto, la partita sul 54-32 al 30′. Troppa la differenza tra le due compagini (massimo vantaggio Ussgb +34 sul 71-37), con il divario che si amplia con il passare dei minuti fino al 74-42 della sirena finale.

Per l’Ussgb ben quattro uomini in doppia cifra: Matteo Facchi 18, Andrea Facchi 18, Sacchi 10, Lonati 10 punti e per Davide anche 14 rimbalzi (9 offensivi!).

Mvp del match Matteo Facchi: 18 punti (6/13 dal campo e 4/4 ai liberi), 7 rimbalzi, 3 recuperi, 4 assist e 25 di valutazione in poco più di 20 minuti di impiego

Prossimo appuntamento: domenica 9 febbraio in trasferta a Milano contro il Soul Basket. Palla a due alle ore 18.